Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

NUOVE REGOLE SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO DAL 1 AL 14 LUGLIO

È stata emanata la nuova ordinanza del Ministero della Salute. È un provvedimento-ponte, che resterà in vigore al massimo fino al 14 luglio (quando scadranno le misure di contenimento della pandemia attualmente in vigore).

Tra le principali novità, si segnalano:

si consentono i viaggi per studio da e per qualsiasi destinazione;si consente, a prescindere dallamotivazione, l’ingresso in Italia di cittadini e residenti UE e loro
stretti familiari conviventi (coniuge, partner, figli fino a 21 anni,
genitori conviventi, altri familiari dipendenti per ragioni di
disabilità);si consente, a prescindere dalla motivazione, l’ingresso in Italia dei residenti in 14 Paesi extra Ue e Schengen (Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay).

Chi entra da Paesi diversi da UE, Schengen, UK e micro Stati europei continua ad essere sottoposto a quarantena (salvo casi di esclusione già previsti).

Si allegano l’ordinanza del Ministero, le nuove FAQ e il nuovo modulo.