Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

LA CATTEDRALE DI ASMARA COMPIE 100 ANNI!

DSC06210
Cattedrale

Domenica 19 novembre si sono svolte le celebrazioni per il centenario della Cattedrale di Asmara, ufficialmente chiesa della Beata Vergine del Rosario, inaugurata il 14 ottobre 1923 dalle Autorità religiose e civili italiane all’epoca della Colonia eritrea.

Ai festeggiamenti, introdotti da una funzione religiosa celebrata dal Nunzio apostolico in Eritrea, Rev.do Mons. Luís Miguel Muñoz Cárdaba, ha partecipato anche l’Ambasciatore d’Italia Marco Mancini e il personale dell’Ambasciata. L’Ambasciatore ha tenuto un breve discorso di saluto, per rendere omaggio alla storica comunità italiana di Asmara, che cento anni fa volle la costruzione della chiesa cattolica di rito latino. Il monumento è oggi divenuto un simbolo della capitale eritrea e del legame tra i popoli italiano ed eritreo, che continua a chiamarla affettuosamente, anche in lingua tigrina, la “Cattedrale” (titolo perduto da alcuni decenni, quando la sede del Vescovo di Asmara venne spostata nella vicina Kidane Mehret, di rito orientale ge’ez).