Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Autoveicoli e Patenti di guida

PATENTI DI GUIDA

Cosa occorre presentare all’Autorità consolare per ottenere l’attestazione del rinnovo della patente?

  1. Ai fini del rilascio dei moduli per il certificato medico, occorre presentarsi presso l’Ambasciata con il passaporto in corso di validità e la patente di guida italiana;
  2. certificato medicorilasciato dal medico di fiducia dell’Ambasciata Dott. Yosief YACOB e dall’oculista Dott. Kahsay FESSEHATZION;
  3. pagare l’equivalente imposta di bollo e conferma patenti guida in valuta locale Nakfa.

Come avviene il rilascio?

  • viene rilasciata una specifica “Attestazione consolare di conferma della validità della patente di guida”, la quale è valida esclusivamente per il periodo di residenza all’estero e va conservata unitamente alla patente originale scaduta e, a richiesta, è da esibire unitamente a quest’ultima;
  • al rientro in Italia, il titolare della patente ha l’obbligo, entro sei mesi dalla riacquisizione della residenza in Italia, di rinnovare la patente stessa secondo la procedura ordinaria prevista al comma 8 dell’art. 126 del Codice della strada, quindi anche nel caso in cui il rinnovo fatto presso il Consolato sia ancora valido.
  • sarà necessario conservare sempre l’attestazione unita alla patente di guida, in particolare per effettuare la visita medica per la conferma di validità in Italia, al fine di provare, al medico accertatore, l’avvenuto rinnovo all’estero e quindi l’assenza di periodi di mancato esercizio alla guida.